top of page

PERCHE' FACCIAMO YOGA

Beh, per quanto ci riguarda... perché ci piace, ci fa stare bene, in forma ed in salute.

Ma vediamo perché lo Yoga è consigliato a qualsiasi età.

Innanzitutto specifichiamo che qui si parla di Hatha Yoga, lo yoga più antico che si può anche declinare nella sua forma più dolce e che è indubbiamente lo Yoga completo sotto ogni punto di vista.

Non ci limitiamo a praticare le asana (posizioni) ma cerchiamo di prendere tutto ciò che lo Yoga può dare, dalla respirazione corretta, alla connessione con il corpo, fino ad arrivare alla meditazione.


PER IL CORPO

Iniziamo dalla parte più fisica dello Yoga che permette a tutti, senza esclusione, di mettere in moto il proprio corpo e di lavorare su tutte o solo su alcune parti di esso. Non è necessario essere dei provetti ginnasti, basta seguire i movimenti che più si adattano al nostro corpo per trarre beneficio dallo yoga, c’è un asana per tutti e per tutte le esigenze.

Tra i benefici più significativi dello yoga c’è la sua azione di contrasto al mal di schiena. Un’efficacia confermata da diversi studi scientifici, tanto che già nel 2007 l’American College of Physicians ha inserito lo yoga tra le terapie non farmacologiche adatte a curare il mal di schiena e anche come prevenzione per questa parte del corpo.


PER LA RESPIRAZIONE

Ormai tutti sappiamo l’importanza che la respirazione ha nella nostra vita.

Respirare bene aiuta a vivere meglio, a migliorare la qualità del sonno ed è un efficace strumento contro malinconia, depressione e stress.

Pensate che all’ospedale Fatebenefratelli di Milano è stato condotto uno studio in collaborazione con Iahv Onlus che ha sperimentato il metodo Sudarshan Kriya Yoga (legato proprio alla respirazione) su circa 180 persone con ansia e depressione clinica evidenziando come lo yoga agisca sui livelli di cortisolo e lattato riducendoli in maniera significativa. I partecipanti allo studio hanno proseguito a casa la yoga-terapia per sei mesi ottenendo una riduzione del 60 per cento nei livelli di stress e ansia.


PER LA MENTE

Praticare yoga è un esercizio di concentrazione sia perché devi ricordarti continuamente delle posizioni sia perché, se ti distrai, perdi la connessione tra corpo e mente necessaria per portare a termine le sequenze. Facendo ciò, la pratica aumenta la tua capacità di concentrarti e pensare solo a ciò che stai facendo nel momento in cui lo stai facendo.

Il risultato? Una più alta capacità di concentrazione anche nella vita quotidiana e la possibilità di restare focalizzato sul momento che vivi e sull’attività che stai facendo nel momento in cui la stai facendo.

Potremmo scrivere ancora molto ma ti consigliamo di venire a PRATICARLO così potrai capire fino in fondo quanto si magico il viaggio nel mondo dello Yoga





23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page