top of page

YOGA DOPO I 50 ANNI? SI PUO’?

Certo, anzi, forse…si deve.

Non si tratta di seguire una moda anche se negli ultimi anni lo yoga ha conosciuto un boom anche in Occidente. È una questione di benessere generale e profondo, della ricerca di una maggiore consapevolezza e di un significato che va oltre le apparenze.

Il corpo della donna e dell’uomo cambia col passare degli anni.

Dobbiamo esserne coscienti, anche se c’è una enorme variabilità da persona a persona a seconda delle patologie, del proprio vissuto e del background sportivo.

Di contro il cambiamento non può diventare una buona scusa per ritirarsi a vita sedentaria.

Tutto il contrario. L’attività fisica è essenziale per rallentare il processo di invecchiamento e, discipline come lo yoga, si sono dimostrate tra le più adatte per sostenere il nostro corpo e la nostra mente in questa nuova sfida.

PERCHE’ NON E’ MAI TROPPO TARDI

Siete tra quelli che pensano di essere poco flessibili per lo yoga?

Oppure pensate che non faccia per voi perché il vostro temperamento irrequieto poco si addice ad una pratica che induce all’introspezione?

Mettete da parte le convinzioni fuorvianti e iniziate il vostro viaggio nel mondo dello yoga, senza preconcetti.

Lo yoga è innanzitutto "respiro" e se potete respirare allora potete fare yoga. Lo yoga è ascolto di sé stessi. È trovare un’armonia dentro di sé, trovare il proprio centro e, da questo punto di vista, l’aver oltrepassato la boa di quella che un tempo si definiva mezza età ci dona in molti casi un approccio più profondo e denso di significato che va oltre l’esecuzione perfetta delle asana (posizioni).

BENEFICI PER OVER 50

Gli studi scientifici hanno ormai dimostrato tutti i benefici di una pratica regolare di yoga e l’ho già scritto in altri post, ma proviamo a fare un rapido ripasso.

  • Riduce il colesterolo cattivo e migliora la circolazione sanguigna

  • Aiuta a tenere sotto controllo lo stress e gli stati d’ansia. Attraverso il controllo del respiro si attiva il sistema nervoso parasimpatico che ci invita al rilassamento.

  • Rinforza la muscolatura. A seconda dello stile che si sceglie si spazia da una pratica molto dolce ad altre anche abbastanza intense.

  • Rinforza le ossa prevenendo l’osteoporosi. Studi scientifici hanno dimostrato che chi pratica yoga ha una densità minerale ossea superiore del 20-30% a quella di un sedentario di pari età e sesso.

  • Migliora il tono dell’umore

  • Regola gli ormoni e questo è particolarmente importante per le donne in menopausa (ma non solo).

Tutti questi benefici sono alla vostra portata con un’attività che può assumere svariate forma a seconda di ciò che vi serve.

DA DOVE COMINCIARE

E qui viene il bello. Perché gli stili di yoga sono diversi e dalle molteplici sfaccettature: ci sono stili più fisici, altri più meditativi, altri ancora molto dinamici. Sta a voi rintracciare lo stile che fa più al caso vostro. Per scoprirlo bisogna provare e sentire sulla propria pelle l’effetto che fa durante la lezione e soprattutto dopo, prestando sempre attenzione all’ascolto del nostro corpo.

Contattaci ti aiuteremo a trovare lo yoga su misura per te.

Namastè



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page